VICTORIA SRL tradizione, tecnologia, investimenti, tanto impegno e tenacia. Da questa prerogativa nascono i vini ROLDO CANAL

Oggi ai nostri vini chiediamo di migliorare la durata e la qualità della nostra vita, per quasto motivo usiamo tecniche di vinificazione che possano sviluppare tutti gli zuccheri naturali in esso contenuti per porsi come elemento centrale nella prevenzione e nel mantenimento del miglior benessere psicofisico.  Nel rispetto di queste mutate esigenze nutrizionale, ci poniamo come azienda-partner nei confronti del nostro Cliente, proponendo vini capaci di valorizzare lo stile di vita quotidiano associato ai principi salutisti, benefici e funzionali, senza rinuciare a bontà e gusto che risponde alle esigenze di chi vuole bere con piacere ma soprattutto per stare bene... Responsabilmente e Naturalmente. 

Per festeggiare ci vuole qualcosa di frizzante e in Italia abbiamo dei vini d’eccellenza adatti allo scopo. Spesso confusi o usati come sinonimi, oggi Roldo Canal cerca di spiegarvi in cosa si assomigliano e cosa, invece, li diversifica

"Non c’è un brindisi senza bollicine, ma non sfigurano neanche all’ora dell’aperitivo e neppure a tutto pasto. Ma è meglio scegliere un prosecco o andare sullo spumante? Chiariamoci le idee e capiamo qual è la differenza tra prosecco e spumante, perché non sono esattamente sinonimi".

 

Cos’è il prosecco?

"Dal punto di vista strettamente tecnico, il prosecco è un vino bianco DOC (Denominazione di Origine Controllata) o DOCG (Denominazione di Origine Controllata e Garantita)".

 

Di cosa parliamo, quando diciamo spumante?

"Parliamo di una categoria di vini: quelli che all’apertura della bottiglia producono spuma, causata dalla presenza di anidride carbonica prodotta dalla fermentazione e quindi non aggiunta (!). Lo spumante può essere prodotto con metodo classico, detto anche champenoise, o con metodo Martinotti-Charmat. In commercio si trovano spumanti delle varianti dry, extra dry, brut ed extra brut: questi termini indicano la dolcezza dello spumante".

 

La differenza tra prosecco e spumante?

"Lo spumante, trattandosi di una categoria di vini, può essere prodotto in qualsiasi zona e con qualsiasi vitigno. Il prosecco, invece, che è una DOC o DOCG, può essere prodotto solo in alcune zone del Veneto e del Friuli Venezia Giulia e dai vitigni Glera, Verdiso, e solo con metodo Charmat. Il vino, in generale, viene prodotto tramite la fermentazione alcolica: gli zuccheri naturalmente presenti nell’uva si trasformano in alcol e anidride carbonica. Per ottenere uno spumante è necessaria una seconda fermentazione in modo da catturare l’anidride carbonica all’interno della bottiglia, creando, appunto, le bollicine.
Il metodo Charmat prevede che la seconda fermentazione avvenga in vasche d’acciaio inox. Il risultato è un vino fresco e aromatico, come il nostro Cuvée Brut Roldo Canal"

 

Analogie e curiosità

Qundi non c’è differenza, tra prosecco e spumante per quanto riguarda le varietà, influenzate solo dal livello di zuccheri presenti: il nostro Cuvée Brut Roldo Canal è

"pas dosé", senza aggiunta di zuccheri.

Una cosa e certa ora che il nostro vino sta diventando un must la "professione" di potatore di vigne e raccoglitore di uva e un mestiere molto richiesto ma che richiede anche molta specializzazione, quella che hanno i nostri vendemmiatori.

 

IL NOSTRO VINO

NON E' UNA BEVANDA...

E' UNO STILE DI VITA !!!

BEVI CON MODERAZIONE !!!